27 gennaio, 2017

Stato e Capacità delle Persone

Sempre più spesso, anche in ragione dell’allungamento della vita media, si creano situazioni di minorata capacità in cui le persone abbisognano di una tutela giuridica non essendo più capaci, per ragione di salute o per età, di curare i propri interessi. Per questo negli ultimi anni ha avuto notevole sviluppo la figura dell’Amministratore di sostegno che può essere una valida soluzione, in situazioni del genere, in quanto cura, sotto il controllo del Giudice tutelare (e su incarico del medesimo), gli interessi del soggetto che si trova temporaneamente o permanentemente in una situazione di ridotta capacità.  Inoltre il procedimento di nomina è abbastanza semplice e non particolarmente dispendioso.

Questo studio legale, nella sua ventennale attività, occupandosi di questa materia, svolge anche incarichi da parte di Tribunali umbri su Amministrazioni di sostegno, Tutele e Curatele di persone incapaci, parzialmente capaci o minori, e si occupa altresì di tutte le pratiche inerenti di volontaria giurisdizione aventi ad oggetto lo stato e la capacità delle persone.